Contrasti… over… e non prezioso

Abbiamo già visto, assaporato e scelto le collezioni del “gioiello-moda” per la primavera/estate 2017: ma non vogliamo anticiparvi niente….potete solo guardare la foto e intuire qualcosa…perché ora è il momento di parlare della stagione “fredda” e di come i dettagli preziosi ci accompagneranno nei nostri look invernali.

Sarà un inverno stravagante, originale, oversize e ricco di contrasti. Il contrasto affascina, emoziona e sottolinea la personalità e lo stile di chi lo sa usare e osare.

Il gioiello perde sempre di più la connotazione di prezioso associato alla mera preziosità dei materiali  ma esplode nel gioco creativo e nell’uso di materiali semplici spesso poveri dove la ricchezza si esprime nella ricerca e nel progetto. il jewel detail diventa sempre meno gioiello e sempre più abito…sempre più contemporaneo e sempre meno tradizionale.

Gli anelli ci sono quest’inverno e sono tanti ,portati tutti insieme: sono rock, sono bruniti, sono incisi, sono quasi da ” uomo” e ci piacciono indossati a contrasto con abiti lunghi romantici e anfibi o con i blazer in velluto over e stropicciato. Accompagnano anche l’intimo in vista sotto un cappotto vintage o un bomber di pelle.

Le collane ci sono e sono o molte molto lunghe o una sola a choker . Il choker è una collana alta che si porta ben stretta al collo…comunque  è vistosa, spesso è in pelle nera o anche dorata o argento con ciondoli appesi; anche qui i contrasti sono d’obbligo ed è meglio optare per una semplice camicia bianca o per una giacca di taglio maschile.

Le cuff ci sono anche loro. Sono bracciali alti anche traforati o ricamati o dipinti. I designer prediligono la pelle o l’eco-pelle per questo tipo di bracciale: la pelle è morbida e si fonde con la pelle del braccio nudo. Il contrasto si crea con l’outfit: minimalista o squisitamente romantico. 

E infine gli orecchini sempre molto big. Si portano mono o spaiati, si portano su quasi tutto, anche su colli alti o importanti. Esagerate con l’orecchino over e create il contrasto con una felpa con cappuccio o un grosso maglione a treccia.

Forse abbiamo dimenticato le spille. Ci sono pure quelle. 

 

 

L. Angelini

L. Angelini

Romana, vive nella campagna toscana.Giramondo curiosa e intuitiva.
Per anni direttrice creativa di una catena di gioiellerie, ha ideato ed è alla testa di Bluepointfirenze.it
Seleziona gioielli e suggerisce il modo di indossarli secondo la sua idea di fascino.